La guida essenziale al Lago di Como

$module/image

Di Paula Hardy

Paula lavora in Italia da 20 anni e ha scritto più di 40 guide per Lonely Planet, collaborando con recensioni, consigli di viaggio e indicazioni pratiche per The Telegraph, The Independent e la rivista Gulf Business

Per orientarsi

Mandarin Oriental, Lago di Como si trova all’interno di Villa Roccabruna, edificio del XVIII secolo situato nell’incantevole villaggio di Blevio, sulla riva sudorientale del Lago di Como. Immergetevi nello stile di vita del lago con una passeggiata nei maestosi giardini botanici che circondano la villa, prima di salire a bordo di un motoscafo Riva per un’escursione in barca ad ammirare le splendide residenze che si affacciano lungo le rive vicine. Nei giorni successivi, avventuratevi fino al centro storico di Como per occasioni di ristorazione e shopping e visitate la splendida Bellagio per un tocco di Dolce Vita e la piccola Isola Comacina, dove potrete fare un’escursione e bere qualcosa nella locale Osteria.

Come deliziare la mente

Soggiornare in riva al lago è un’esperienza piacevole, ma può essere inframezzata da escursioni nelle cittadine e nei paesi vicini. Visitate lo spettacolare Duomo di Como, l’ultima tra le grandi cattedrali gotiche a essere costruite in Lombardia, ricca di affreschi e tesori risalenti a tre secoli fa. A Lenno, troverete Villa del Balbianello, una villa con giardino di così grande bellezza da meritarsi un ruolo di primo piano in numerose pellicole hollywoodiane, tra cui il recente Casino Royale. All’arrivo della sera, prenotate un posto per assistere a un’opera o a un concerto di musica classica nel neoclassico Teatro Sociale di Como, dove una volta si esibiva la mezzo soprano Giuditta Pasta, allora proprietaria di Villa Roccabruna.

Shopping milanese

Il centro medievale di Como è pieno di deliziose boutique che vendono le cose belle della vita, come capi di abbigliamento per il tempo libero perfettamente curati, accessori in seta, gioielli fatti a mano e vini. Seguite la folla elegante da Benzoni Gioielli, dove troverete preziosi gioielli lavorati in elegante stile modernista, quindi da “18 del Pero”, per le tipiche sciarpe comasche in seta e borse dalla seducente morbidezza. I milanesi alla moda sorpresi da una tempesta in riva al lago devono fare rotta da A.Gi.Emme, dove troveranno giacche leggere e cardigan in cachemire in morbidi colori pastello. Eccellenti prodotti dell’enologia lombarda locale si possono trovare nella storica rosticceria Castiglioni, mentre è possibile fare scorta di raro miele montano al Mercato Coperto. Vale la pena di una visita anche via Vitani, una delle strade più antiche e ricche di atmosfera di Como, dove si allineano negozi di antiquariato e oggetti vintage.

Luoghi da visitare

Il Lago di Como è circondato da favolosi giardini botanici, imponenti ville in stile Liberty e panoramici itinerari escursionistici e ciclistici montani che vi terranno occupati per giorni. Imboccate la passeggiata che parte dallo splendido lungolago di Como dal Tempio Voltiano e superate una serie di ville in stile Art Nouveau fino a raggiungere la maestosa Villa Olmo. Oppure, fate rotta in direzione nord, fino a Bellagio, per addentrarvi nei giardini italiani di Villa Melzi d’Eril. Dall’altra parte del lago, a Tremezzo, troverete Villa Carlotta, un tempo residenza di una principessa prussiana; situata all’interno di uno dei più eleganti giardini romantici d’Italia, contiene tuttora una raffinata collezione di sculture di Canova e dipinti di Hayez.

Un brindisi all’arrivo

Per iniziare la serata, non esiste luogo migliore dell’Art Nouveau, Bar Bellini, presso il CastaDiva Resort & Spa Lago di Como, dove gli Aperol Spritz vengono serviti insieme a un corteo di stuzzichini su una terrazza affacciata sul lago incorniciato dalle montagne.

Un momento dedicato al relax

Un momento dedicato al relax

Spa e benessere

Como è famosa per i suoi idrovolanti e possiede uno degli Areo Club più antichi del mondo, la cui data di fondazione risale al 1930. Decollate dalla superficie dell’acqua per un’elettrizzante escursione sul lago, sulle sue ville e sui paesi che ne punteggiano le sponde: non esiste modo migliore per ammirarne il panorama.

Cenare con stile 

Durante il vostro soggiorno presso il resort, gustatevi i piatti regionali e di stagione dello chef Massimiliano Mandozzi a L’Orangerie, su una delle terrazze più incantevoli del lago.

Per un pizzico di glamour in più, prenotate un tavolo presso Il Gatto Nero, situato sulla riva opposta del lago, a Cernobbio. Si tratta di uno dei ritrovi preferiti di George Clooney e di sua moglie Amal, e offre un menù a base di pesce, con i piatti che vengono serviti sullo sfondo di un panorama spettacolare. Per chi è alla ricerca di un pasto rapido a Como, provate il contemporaneo The Market Place di Davide Maci, che offre piatti preparati con ingredienti stagionali.

Viaggio nel tempo

Il Lago di Como è da millenni un luogo di vacanze esclusivo, almeno sin da quando Giulio Cesare vi stabilì un insediamento nel I secolo a.C. Qui nacquero i filosofi Plinio il Vecchio e Plinio il Giovane (autore della famosa testimonianza della distruzione di Pompei durante l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.) che sono commemorati con due statue sulla facciata del Duomo, un onore raramente riservato a due filosofi umanisti.

https://mandarinoriental.com/templates/main/img/MO_Magazine_Logo_BLK.svg

Per concludere in dolcezza

A soli cinque minuti in taxi dall’Hotel Santiago si trova la Sky Costanera, la torre più alta del Sud America. Un edificio in vetro scintillante alto 300 metri, il cui ultimo piano offre una vista a 360° sullo scenografico panorama di Santiago.