Isabelle Huppert

Attrice

La carriera cinematografica e teatrale di Isabelle Huppert è stata sempre coronata da lodi e riconoscimenti. Le sue interpretazioni vanno dal romantico all’enigmatico, dall’incanto alla disperazione e dal maniacale al comico, a volte tutte nella stessa produzione.

È di gran lunga l’attrice ad avere preso parte al maggior numero di film (16) candidati alla competizione ufficiale di Cannes e ha vinto per due volte il premio per la miglior interpretazione per “Violette”, nel 1978, e “La pianista”, nel 2001. È l’attrice ad aver ricevuto il maggior numero di nomination per il premio César, esattamente 12, come miglior attrice non protagonista.

Nel 2017, Isabelle appare nel thriller “Elle”, acclamato dalla critica, per il quale ha ricevuto una nomination per un Oscar e ha vinto il Golden Globe e il BAFTA come migliore attrice.

Come si conviene, Isabelle è stata ripresa in una casa di città vicino al Mandarin Oriental, Paris. In particolare, lei è una fan del Mandarin Oriental, Boston e non vede l’ora di visitare il Mandarin Oriental, Marrakech. Afferma che Mandarin Oriental le fornisce il “livello d’attenzione e l’organizzazione” richiesti dai suoi intensi e numerosi programmi di scena.

Le organizzazioni benefiche scelte da Isabelle sono The Watermill Centre e APREC.